Affresco

Per creare un affresco mai visto prima, abbiamo creato una tecnica mai vista prima.

  

Mentre lavoravamo all'affresco abbiamo immaginato quanto sarebbe stato bello poterlo ricreare con la tecnica del "buon fresco" mantenendo la fedeltà dell'immagine originale. Due situazione apparenemente contrastanti ma, grazie alla nostra tecnologia proprietaria, la PICTOGRAFIA, si è reso possibile.

L'affresco, per sua natura, deve avere una lavorazione veloce.
E' quindi tecnicamente impossibile realizzare due affreschi uguali con la tecnica del "buon fresco".

In questo caso la pictografia offre un compromesso perfetto:

infatti il pigmento viene depositato a fresco così da ottenere un'immagine uniforme e non diversa nelle caratteristiche ad un dipinto a mano, con una qualità estetica uguale all'originale.

Che sia un'opera antica, opure moderna, seguendo le regole dettate dalla tecnica, abbiamo garanzia di un risultato certo.

Pochi elementi, combinati insieme.

 

Solo calce spenta e sabbia compongono la base per l'affresco. Rinforzato con una rate speciale che ne permette il trasporto, è pure privo di collanti o elementi chimici industriali.

 

 

Per un affresco di grande spessore, abbiamo creato un affresco di spessore grande.

 

L'affresco viene realizzato con spessore di 12mm così da renderlo immune ai danni dovuti a repentini sbalzi di temperatura o in casi di eccessiva umidità.

La calce si spegne, nasce il fior di calce.

 

Il colore viene depositato a fresco, in una base di "fior di calce", frutto di un processo di stagionatura che dura da tre a sette anni. Il grassello, questo il suo nome, è la parte che affiora dalla trasformazione della calce viva in calce spenta. Questa trasformazione fa si che i sali e gli alcali presenti si dissolvano così da rendere questo materiale inerte e utilizzabile come base per il grassello stesso. In questo modo, anche in condizioni ambientali sfavorevoli, si ha la sicurezza di stabilità del colore.

I colori. Ispirati alla natura. 100% naturali.

 

L'utilizzo di colori a base di ossidi, depositati a fresco in una base di fior di calce stagionata tre anni, offre livelli di realismo impensabile e fa apparire l'affresco come se fosse stato dipinto 500 o 2000 anni fa.

 

Ritoccati uno per uno, uguali l'uno all'altro.

 

Il ritocco viene eseguito su ogni singolo pezzo ma riusciamo comunque a mantenere uno standard estetico molto elevato grazie alla sapiente maestria di abili artisti che si sono formati nella nostra bottega.

 

Il rilievo e il cesello. Solo procedimenti storici.

 

Il rilievo sull'affresco viene realizzato con gesso e colla naturali, colati a caldo e successivamente dorati in foglia.
La cesellatura viene eseguita con bulini speciali che permettono di "cesellare" la calce senza cedimenti del supporto.